I problemi di digestione sono spesso causati dallo stile di vita moderno, sono collegati all’apporto insufficiente di liquidi, a cibi privi di fibre, a un aumento del consumo di prodotti lattiero-caseari, al frequente uso di lassativi e alla mancanza di attività fisica. La stitichezza può essere causata anche da altre condizioni di salute tra cui lo stress e la gravidanza, l’assunzione di alcuni medicinali, nonché lo scarso funzionamento motorio dell’intestino.

Quando si presenta la costipazione, ovvero la stitichezza, tutti di solito vogliono un rapido sollievo e una soluzione al problema. Esiste un certo numero di prodotti lassativi che però funzionano in modo diverso e occorre cautela nel loro utilizzo. Alcuni agiscono in modo aggressivo e causano crampi addominali, l’uso a lungo termine può portare a un intestino pigro.

Il sale inglese o epsomite si usa frequentemente per stimolare la peristalsi o per preparare l’intestino a interventi chirurgici o diagnostici. Il sale inglese è il solfato di magnesio che appartiene al gruppo dei cosiddetti lassativi osmotici. Questi sono relativamente innocui anche se usati regolarmente.

Proprio il solfato di magnesio o il sale inglese è la componente principale dell’acqua minerale naturale Donat Mg. Donat Mg è classificata come lassativo con sali solfatici. La sua azione lassativa naturale è l’effetto dei sali solfatici (solfato di magnesio o sale inglese e solfato di sodio o sale di Glauber), nonché del contenuto di 1000 mg di magnesio per litro.

Modalità di azione

I solfati del sale inglese con l’osmosi legano a sé l’acqua delle cellule della parete intestinale, per questo il volume del contenuto intestinale aumenta da tre a cinque volte. Questo crea una pressione sulla parete intestinale che causa la peristalsi o il movimento intestinale. Il magnesio, inoltre, stimola la secrezione di ormoni intestinali che accelerano la peristalsi. Il solfato di magnesio aumenta la quantità di acqua nel lume dell’intestino, il che ammorbidisce ulteriormente le feci e facilita il loro movimento attraverso l’intestino.

È stato dimostrato clinicamente che il consumo di 0,5 l di Donat Mg al giorno regola la digestione proprio grazie al sale inglese in forma naturale. È ottimale bere 0,3 l al mattino a digiuno e 0,2 l prima di coricarsi. Tuttavia, poiché sia i gradi di stitichezza che gli organismi differiscono, in alcuni casi è necessario adeguare la dose.

A lungo termine è meglio cambiare lo stile di vita e le abitudini alimentari. L’alimentazione deve contenere abbastanza fibre (circa 20 g al giorno) per garantire un volume adeguato di feci. Bisogna bere abbastanza liquidi, muoversi spesso e non esitare ad andare in bagno. La quantità di fibre nell’alimentazione deve essere aumentata gradualmente per evitare meteorismo e flatulenza.