Restate insalute

Consigli utili per proteggere il sistema immunitario e avere una sana digestione.

SHARE WITH FRIENDS:

La pandemia di coronavirus colpisce certamente ogni aspetto della nostra vita. Nessuno sa quanto durerà questa situazione, perciò è importante fare tutto il possibile per proteggere e migliorare la salute e il sistema immunitario.

Per rafforzare il sistema immunitario è particolarmente importante seguire un’alimentazione sana, che deve essere regolata per agevolare il funzionamento dell’apparato digerente. Infatti, mantenendo in salute l’apparato digerente si migliora la salute in generale.

Jelena Rakić Matić

Intervista:
Jelena Rakić Matić
dr. med., spec. družinske medicine

Il sistema immunitario costituisce la nostra difesa da tutti i virus, batteri e altri agenti patogeni.

Ricette per rafforzare il sistema immunitario e avere una digestione sana

Ecco perché abbiamo preparato per voi utili consigli e suggerimenti per ricette semplici e salutari che possono contribuire ad alleviare questo periodo e aiutarvi a rimanere in salute.

Qui trovi una ricetta per pranzo e cena per ogni giorno della settimana. Alla base di tutte le ricette c’è sempre un ingrediente principale, che ha effetti benefici sul sistema immunitario e contribuisce ad avere una digestione sana.

Scopri di quale ingrediente si tratta, il motivo per cui è raccomandato e come può essere utilizzato per due pasti in un giorno. In questo modo ti sarà facile preparare i pasti e potrai anche risparmiare sulla spesa.

Qui sotto trovi ricette per tutti i giorni della settimana:

1ª SETTIMANA
2ª SETTIMANA
3ª SETTIMANA
4ª SETTIMANA
5ª SETTIMANA
ALTRE IDEE

UN PASTO SANO AL LAVORO PER IL PERIODO DI RITORNO ALLA NORMALITÀ

Le misure epidemiologiche si stanno lentamente allentando e probabilmente la maggior parte di noi che in questo periodo ha lavorato da casa ritornerà gradualmente al posto di lavoro.

DI PIÙ

Nenad Bratković, master in scienze della nutrizione, master universitario in fitoterapia e terapia dietetica, ha più di 15 anni d’esperienza a contatto diretto con i clienti e ha partecipato a progetti di salute pubblica e formazione.

Dopo gli studi alla Facoltà di Tecnologia alimentare e Biotecnologie, nel 2013 ha completato uno studio specialistico post-laurea in fitoterapia con terapia dietetica presso la Facoltà di Farmacia e Biochimica di Zagabria. Al momento studia alimentazione sportiva in Gran Bretagna. Ha maturato le prime esperienze nel 2004, durante gli studi alla facoltà, presso il Centro di consulenza nutrizionale sportiva; nel 2007 ha aperto il suo Centro di consulenza nutrizionale, che è diventato NutriClinic – Centro di nutrizione per terapia dietetica e alimentazione sportiva.

Ha organizzato il 1° simposio del NutriClinic sul tema “Approccio integrativo alla salute delle donne”. È fautore di un approccio interdisciplinare, integrativo e funzionale alla salute, di cui l’alimentazione è parte integrante. È membro del Comitato scientifico dell’Associazione croata per le malattie della tiroide, esperto associato dell’associazione Celivita per le malattie celiache e come docente collabora anche con molte altre associazioni. Da tre anni è membro del servizio sanitario e nutrizionista ufficiale presso il KK Cedevita di Zagabria. Come consulente per aziende, associazioni e club, si occupa di progetti formativi, promozione della salute e della nutrizione, e sviluppo di nuovi prodotti.

Collabora di frequente con i media, partecipando a diversi programmi televisivi e radiofonici e rilasciando interviste per la stampa e siti web. Da oltre dieci anni viene invitato regolarmente a convegni e conferenze di esperti in Slovenia e all’estero. Per il dott. Nenad Bratković la nutrizione è più di una professione, è un modo di vivere.

È appassionato di sport, in particolare di corsa e basket; si allena a correre su lunghe distanze e ha partecipato a 10 mezze maratone. È sposato e padre di due figli

Ripensandoci, l’alimentazione è sempre stata una parte importante della mia vita. Nella mia infanzia e adolescenza, era un modo per ribellarmi: a tavola in famiglia ero una specie di “enfant terrible” perché mi rifiutavo di mangiare o facevo la schizzinosa. Alla Facoltà di Lettere, dove mi sono laureata in lingua e letteratura russa, etnologia e antropologia culturale, sono sempre stata attratta dagli aspetti antropologici, culturali e politici della nutrizione. Alla fine, a seguito di una serie di circostanze, ho dovuto guardare all’alimentazione/al cibo anche dal punto di vista delle scienze naturali. E ciò che ho scoperto mi ha segnato per sempre.

Gli studi specialistici di terapia nutrizionale presso l’Institute for Optimum Nutrition mi hanno avvicinato alla biochimica, alla fisiologia, ai modelli psicologici di scelta del cibo e alle proprietà terapeutiche degli alimenti. Continuo i miei studi nutrizionali con un dottorato in Bioscienze presso la Facoltà di Biotecnologie dell’Università di Lubiana, dove mi interesso del sostegno nutrizionale in casi di disturbi mentali e dell’asse microbiota – intestino – cervello. Come terapista della nutrizione, ho sviluppato un approccio specifico alla terapia nutrizionale grazie alla mia diversa formazione. Di fatti, mi chiedo sempre cosa possa comportare una determinata scelta alimentare per un soggetto.
«Per me, la sfida non è solo quella di rilevare le cause biologiche e i collegamenti tra il problema psicofisico di un cliente e la sua alimentazione. Di fronte a me non c’è mai un problema di salute, ma una persona con il suo disagio, i suoi desideri, le sue abitudini, le sue convinzioni, che devono prima essere ascoltate, accettate e comprese affinché un intervento di terapia nutrizionale abbia successo.»

Le misure epidemiologiche si stanno lentamente allentando e probabilmente la maggior parte di noi che in questo periodo ha lavorato da casa ritornerà gradualmente al posto di lavoro. Tuttavia, ciò non significa che la pandemia sia finita e che la prudenza non sia più necessaria. Al contrario, è tuttora valida la raccomandazione di adottare il distanziamento sociale. Bisogna continuare a prendersi cura della propria salute – per la salute del sistema digerente e immunitario. Per continuare a fornire al proprio corpo le sostanze nutritive che lo possono aiutare in tale compito, vi offriamo alcune ricette per piatti che potete preparare la sera e portare il giorno dopo al lavoro godendovi così un pasto sano, nutriente, sostanzioso e gustoso.
Lo scopo di queste ricette è quello di stimolare la vostra creatività in cucina. Nelle ricette non sono quindi indicate le quantità, bensì solo gli ingredienti con cui preparare i pasti. Le quantità degli ingredienti proposti vanno regolate secondo il numero dei membri del nucleo familiare o in base al proprio appetito :blush:
Se qualche ingrediente non vi piace, potete sostituirlo con un altro a vostra scelta. Le possibilità sono tantissime.
Continuiamo a utilizzare alimenti che garantiscono la salute dell’apparato digerente e rafforzano il sistema immunitario.

Per facilitare e velocizzare la spesa, abbiamo compilato una lista con gli ingredienti per le ricette fornite sopra.

È importante recarsi al negozio non troppo spesso e con le dovute misure di protezione. Per aiutarvi a preparare le nostre ricette ed evitare di dimenticare qualche ingrediente, vi consigliamo di utilizzare la lista della spesa che trovate qui sotto.

Lista della spesa

Lista della spesa

1ª SETTIMANA
2ª SETTIMANA
3ª SETTIMANA
4ª SETTIMANA
ALTRE IDEE

CARNE

(da 0 od 5 prodotti da acquistare)

PESCE

(da 0 od 1 prodotto da acquistare )

VERDURE

(da 0 od 15 prodotti da acquistare)

FRUTTA

(da 0 od 1 prodotto da acquistare )

LATTICINI

(da 0 od 7 prodotti da acquistare)

CEREALI

(da 0 od 5 prodotti da acquistare)

ERBE AROMATICHE

(da 0 od 8 prodotti da acquistare)

FRUTTA A GUSCIO

(da 0 od 3 prodotti da acquistare)

CARNE

(da 0 od 5 prodotti da acquistare)

PESCE

(da 0 od 2 prodotti da acquistare)

VERDURA

(da 0 od 22 prodotti da acquistare)

FRUTTA

(da 0 od 1 prodotto da acquistare )

UOVA E LATTICINI

(da 0 od 2 prodotti da acquistare)

LEGUMI E CEREALI

(da 0 od 6 prodotti da acquistare)

AROMI EALTRI CONDIMENTI

(da 0 od 10 prodotti da acquistare)

FRUTTA A GUSCIO

(da 0 od 3 prodotti da acquistare)

CARNE

(da 0 od 6 prodotti da acquistare)

PESCE

(da 0 od 1 prodotto da acquistare )

VERDURE

(da 0 od 20 prodotti da acquistare)

FRUTTA

(da 0 od 1 prodotto da acquistare )

LATTICINI

(da 0 od 2 prodotti da acquistare)

LEGUMI E CEREALI

(da 0 od 7 prodotti da acquistare)

AROMI E CONDIMENTI

(da 0 od 4 prodotti da acquistare)

FRUTTA A GUSCIO E ALTRO

(da 0 od 2 prodotti da acquistare)

CARNE

(da 0 od 3 prodotti da acquistare)

PESCE e frutti di mare

(da 0 od 3 prodotti da acquistare)

VERDURE

(da 0 od 27 prodotti da acquistare)

FRUTTA

(da 0 od 1 prodotto da acquistare )

UOVA E LATTICINI

(da 0 od 6 prodotti da acquistare)

LEGUMI E CEREALI

(da 0 od 6 prodotti da acquistare)

AROMI EALTRI CONDIMENTI

(da 0 od 32 prodotti da acquistare)

FRUTTA A GUSCIO

(da 0 od 2 prodotti da acquistare)

BEVANDE

(da 0 od 2 prodotti da acquistare)

FRULLATO VERDE

(da 0 od 5 prodotti da acquistare)

FRULLATO VITAMINICO

(da 0 od 5 prodotti da acquistare)

ZUPPA RINVIGORENTE

(da 0 od 5 prodotti da acquistare)

ZUPPA E INSALATA DI QUINOA

(da 0 od 11 prodotti da acquistare)

Durante la pandemia si consiglia di programmare i menù settimanali. Ottimizzate le uscite per fare la spesa e scegliete alimenti che potrete utilizzare al meglio, senza buttare via niente. Ora abbiamo una grande opportunità per iniziare ad alimentarci in modo razionale.

È particolarmente importante inserire nel programma alimentare la giusta quantità di frutta e verdura, tenendo presente che i valori nutrizionali sono maggiori nella frutta e verdura di stagione.

prof. dr. sc. Neven Ljubičić, dr. med.

Intervista:
prof. dr. sc. Neven Ljubičić, dr. med.
Presidente della Società croata di gastroenterologia

Al fine di migliorare effettivamente la nostra salute, fisica, mentale e/o emotiva, dobbiamo capire che l’apparato digerente svolge un ruolo importante nel mantenimento della salute, poiché è costituito da cellule, tessuti e organi che insieme proteggono il corpo da infezioni e malattie.

Inoltre, è preferibile acquistare localmente la frutta e la verdura di stagione. Infatti, riducendo il percorso dal produttore alla nostra tavola si ottengono prodotti freschi che conservano i valori nutrizionali. Per questo motivo nelle nostre ricette abbiamo incluso prodotti che sono ora di stagione.

Pertanto, la cosa migliore che possiamo fare è scegliere frutta e verdura di produzione locale. Così facendo supportiamo anche l’economia locale.

Seleziona il capitolo:

Intervista