Stai per andare al supermercato? Che ne dici di aggiungere alla tua lista della spesa uno o due prodotti che fanno bene al tuo sistema immunitario? Esatto! Consumando certi alimenti puoi di fatto aiutare le difese naturali del tuo corpo a tenere lontani virus, batteri e altre sostanze nocive. Per aiutarti a scegliere in fretta i prodotti giusti, abbiamo creato un elenco completo degli alimenti che migliorano il sistema immunitario. Basta scegliere gli alimenti preferiti, e poi ci si può rilassare al pensiero di aver reso un po’ più difficile per i microbi avere la meglio sul nostro organismo!

Ci sono alimenti che sostengono il sistema immunitario?

Se hai letto il nostro precedente articolo sui 5 migliori modi naturali per potenziare il sistema immunitario, allora sai già cosa stiamo per dirti. Ma è importante ripeterlo di nuovo affinché sia chiaro a tutti: Cercare di hackerare il “sistema di sicurezza” naturale del tuo organismo per potenziarne le prestazioni ti farebbe davvero più male che bene. Ciò che intendiamo per “potenziare” è semplicemente aiutare il tuo corpo a sfruttare tutto il suo potenziale nella difesa dagli intrusi.

Ciò chiarisce anche la risposta alla precedente domanda: in realtà non ci sono alimenti che migliorano il sistema immunitario. Tuttavia, ci sono molti alimenti che lo aiutano a funzionare senza problemi, consentendogli così di sfruttare appieno il suo potenziale e mantenerti sano. Diamo un’occhiata a quali prodotti dovresti acquistare per massimizzare le tue possibilità di tenere lontane malattie e disturbi.

La frutta migliore per rafforzare il sistema immunitario

Mirtilli

Vuoi evitare di prenderti un raffreddore? Mangia mirtilli! Uno studio condotto alcuni anni fa ha di fatto dimostrato che alcune sostanze contenute in queste deliziose bacche aiutano a difendere il nostro apparato respiratorio dalle infezioni. Queste sostanze sono chiamate bioflavonoidi e sono composti prodotti dal metabolismo della pianta, noti per le loro proprietà antiossidanti.

Bacche di sambuco

Altre bacche che fanno bene al sistema immunitario? Eccole! I frutti della pianta di sambuco sono da tempo utilizzati per preparare sciroppi e pastiglie poiché i loro estratti hanno proprietà antinfiammatorie e sono ricchi di flavonoidi, sostanze note per l’azione di protezione che hanno sui polmoni. Ecco perché lo sciroppo di sambuco è un noto rimedio per raffreddori, influenza ed infezioni sinusali.
Alcuni studi suggeriscono che i rimedi a base di sambuco possono ridurre la durata di un’infezione influenzale e si ipotizza persino che questa pianta possa essere d’aiuto nella lotta contro il COVID-19. Ma prima di iniziare a fare scorta di bacche di sambuco, pensando che in questo modo puoi tenere lontano da te il coronavirus, ricordati che per ora queste sono solo ipotesi. Perciò farai meglio a continuare a rispettare le norme di distanziamento sociale e a lavarti spesso le mani.

Agrumi

Se qualcuno ti chiedesse quali alimenti migliorano il sistema immunitario, gli agrumi probabilmente risulterebbero tra i primi della tua lista. Come tutti sanno, gli agrumi sono ricchi di vitamina C, un eroe nelle battaglie contro la tosse, la febbre e il naso che cola.
Ma cosa c’è di così speciale nella vitamina C che ogni bambino ne conosce l’importanza? Beh, per cominciare, la vitamina C agevola il corretto funzionamento del sistema immunitario. Si ritiene che, favorendo la produzione di globuli bianchi, migliori la capacità del corpo di combattere le infezioni.
Quasi tutti gli agrumi più diffusi, cioè arance, limoni, lime, pompelmo e clementine, contengono molta vitamina C, perciò è facile spremere una dose di salute in moltissimi piatti e bevande. E poiché il nostro organismo non produce né immagazzina vitamina C, dovresti assicurarti di avere sempre nella dispensa le sue fonti naturali.

Gli agrumi aiutano il nostro sistema immunitario a funzionare correttamente.

Papaia

Deliziosa e salutare, la papaia è sicuramente uno degli alimenti migliori per rafforzare il sistema immunitario. Proprio come i suoi “cugini” agrumi, la papaia è un’ottima fonte di vitamina C e contiene anche vitamina A. Entrambi questi nutrienti sono vitali per il corretto funzionamento del sistema di difesa naturale del nostro corpo, prevenendo raffreddori, influenza e vari tipi di infezioni.

Kiwi

Come la papaia, anche i kiwi sono ricchi di vitamina C e altri nutrienti essenziali, quali vitamina K, potassio e acido folico. Sapevi che una sola tazza di questo delizioso frutto contiene quasi tre volte l fabbisogno giornaliero di vitamina C? Allora cosa aspetti a farne un frullato o ad aggiungerlo alla macedonia?

Anguria

Mentre i benefici dell’immunità di agrumi e kiwi non sono esattamente una notizia entusiasmante per molti, scommettiamo che sarete sorpresi di scoprire che uno dei vostri rinfreschi estivi preferiti è anche un grande immuno-potenziante. L’anguria è un’eccezionale fonte di vitamine A, B6 e C, nonché di potassio. Tutti questi nutrienti sono fondamentali per mantenere forte il tuo corpo nella lotta contro invasori nocivi. Inoltre, le angurie forniscono glutatione, un altro importante antiossidante che protegge dagli effetti di perossidi, metalli pesanti e radicali liberi, molecole che possono danneggiare le nostre cellule e farci ammalare.

Pomodori

A seguire nella lista degli alimenti che rafforzano il sistema immunitario troviamo i pomodori che, indipendentemente dalla varietà scelta, sono tutti delle vere superstar dell’immunità. Proprio come la frutta più tradizionale, sono un tesoro di vitamina C. Inoltre ci forniscono anche altri antiossidanti vitali, come il beta-carotene (che il nostro corpo converte in vitamina A, che è essenziale per la vista e la pelle sana) e vitamina E (che protegge le cellule dai danni).
Ma prima di andare a fare scorta di ketchup o preparare una squisita salsa “alla bolognese”, un consiglio: per beneficiare davvero di tutta la loro bontà nutrizionale, è meglio mangiare pomodori sia cotti che crudi. Questo perché quasi un terzo del loro contenuto di vitamina C si perde con la cottura. Ma non disperare se ti piacciono i pomodori trasformati in salsa, arrostiti o fritti, perché le cose sono un po’ più complesse di così!
Infatti, le ricerche mostrano che con la cottura aumentano notevolmente i livelli di un composto chiamato licopene che, oltre a conferire ai pomodori il loro colore rosso, è un antiossidante molto potente. Ciò significa che anche una squisita salsa “alla bolognese” ha effetti benefici sull’immunità. Ma non dimenticarti di mettere di tanto in tanto dei pomodori freschi a fette in un panino o un’insalata per avere una dose extra di vitamina C.

All kinds of tomatoes are true immunity superstars.

Quali sono le verdure che sostengono il sistema immunitario?

Peperoni rossi

Sappiamo che fanno bene, ma spesso dimentichiamo quanto sono veramente importanti quando si tratta di diete che “potenziano l’immunità”. I peperoni rossi sono un’alternativa alla frutta come fonte di vitamine e consentono di fare il pieno di vitamina C evitando gli zuccheri contenuti nella frutta. Ma non è tutto. Molti pensano che nessun cibo possa essere paragonato agli agrumi quando si tratta della quantità di vitamina C, ma in realtà non è cosi: i peperoni rossi contengono circa il triplo di vitamina C contenuta nelle arance! E inoltre contengono anche beta-carotene.
Puoi scegliere di mangiare i peperoni rossi crudi, ma se questo non fa per te, gli esperti raccomandano di farli fritti o arrostiti, invece di cucinarli in altri modi. Infatti, così conservano la maggior parte del loro valore nutrizionale.

Broccoli

L’elenco dei supereroi dell’immunità continua con un altro forte contendente al ruolo di miglior tuttofare: i broccoli. Ricco di vitamine A, C ed E, antiossidanti e fibre (ottime per combattere la digestione lenta!), questo ortaggio è una delle scelte migliori per rafforzare il sistema immunitario.
Se non mangi broccoli come spuntino o contorno, non sai cosa ti perdi! Fai solo attenzione a non cuocere troppo questa ricca fonte di nutrienti. Puoi cucinarli leggermente a vapore, così saranno morbidi e subito pronti da mangiare. Ma se ti piacciono i sapori forti, puoi anche mangiarli crudi.

Aglio

Da millenni l’aglio crudo è usato per combattere infezioni virali, batteriche e micotiche. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per dimostrare definitivamente che può aiutare a prevenire raffreddori o influenza, è sicuramente un ottimo rimedio ai sintomi del raffreddore. Infatti, grazie alle sue proprietà antivirali, l’aglio riduce tali sintomi e perciò aiuta a rimettersi in piedi più velocemente.
Inoltre, questi bulbi molto aromatici sono anche ricchi di antiossidanti che possono combattere con successo i radicali liberi associati a problemi cardiovascolari e altri problemi più gravi di salute.

Le persone usano l'aglio crudo per combattere i virus

Spinaci

Un elenco di alimenti per migliorare il sistema immunitario non è completo senza gli spinaci! Ricchi di fibre, vitamine A e C, magnesio e acido folico (che aiuta le nostre cellule a funzionare correttamente e a formare i globuli rossi), forniscono tutti i nutrienti necessari per mantenere la nostra funzione immunitaria in ottime condizioni.
Come nel caso dei broccoli, otterrai il meglio dagli spinaci se li mangi crudi, quindi perché non metterli in un panino, sono ottimi! Se devi cucinarli, fallo leggermente per preservare quanti più nutrienti possibile.
E poiché ci teniamo davvero a te, ecco un consiglio da esperto. Se vuoi essere sano e forte come Braccio di ferro, prendi alcuni spinaci novelli prima di uscire dal supermercato. Le foglie degli spinaci novelli contengono molto meno acido ossalico rispetto a quelle degli spinaci più maturi, e questa è una sostanza organica che può interferire con l’assorbimento di nutrienti essenziali, quali calcio e ferro. L’acido ossalico si lega al calcio, rendendolo indisponibile all’uso da parte dell’organismo.

Patate dolci

Come le carote, le patate dolci sono una straordinaria fonte di beta-carotene, che l’organismo trasforma in vitamina A per combattere i radicali liberi. In questo modo, non solo aiutano il sistema immunitario a svolgere efficacemente la propria funzione, ma rallentano anche il processo di invecchiamento, mantenendo la pelle sana e proteggendola dalle radiazioni UV.
Altri fatti sorprendenti? Che ne dici del fatto che una sola patata dolce di medie dimensioni apporta circa l’intero fabbisogno giornaliero di vitamina A e quasi un terzo dell’apporto giornaliero raccomandato di vitamina C? Inoltre una tale porzione contiene solo 100 calorie ed è priva di colesterolo e grassi! Rafforzare il sistema immunitario senza preoccuparsi del proprio peso: questa è quella che si chiama “una situazione vantaggiosa per tutti”!

Pesce e carne per potenziare il sistema immunitario

Pollame

Qual è il piatto che tua nonna, o tua madre, preparava quando avevi il raffreddore? C’è da scommettere che per molti la risposta è la stessa: il brodo di pollo! Anche senza alcun supporto scientifico, quelle donne sagge sapevano cosa facevano.
Sì, perché in realtà il brodo di pollo rientra nell’elenco degli alimenti che, come scientificamente provato, migliorano il sistema immunitario. Questo piatto, infatti, allevia i sintomi di raffreddore o influenza e aiuta a ritrovare rapidamente le forze. Il suo segreto sta negli ingredienti che bloccano la produzione di muco, un processo che viene stimolato dai globuli bianchi quando il nostro tratto respiratorio superiore viene attaccato da un virus del raffreddore. Gli esperti sostengono addirittura che una particolare sostanza, chiamata carnosina, sia responsabile della protezione del corpo dall’influenza.
E se non hai nessuno che ti prepari il brodo quando sei troppo debole per mettere alla prova le tue capacità culinarie, abbiamo una grande notizia per te! È stato dimostrato che il brodo confezionato ha quasi lo stesso effetto del brodo fatto in casa! Ma non farci l’abitudine! I cibi in scatola spesso contengono sali o esaltatori di sapidità. Preparando tu stesso i tuoi pasti, puoi controllare con esattezza ciò che introduci nel tuo corpo e la quantità di un particolare ingrediente che desideri utilizzare. Credici, al tuo sistema immunitario piace molto di più il cibo fatto in casa!

Pesce

I pesci grassi come il tonno o il salmone contengono elevate quantità di acidi grassi omega-3, che, tra i numerosi benefici per la salute, contrastano anche efficacemente le malattie autoimmuni, come l’artrite reumatoide.
Nei casi di malattie autoimmuni, il sistema immunitario pensa erroneamente che le cellule sane stiano invadendo l’organismo e perciò le attacca. Gli acidi grassi omega-3 aiutano a ridurre il rischio di tali problemi o a ridurne i sintomi.

Il tonno vanta elevate quantità di acidi grassi omega-3

Ostriche

Nel mare ci sono molti super alimenti e uno dei tesori che non possiamo assolutamente tralasciare in questo articolo sono le ostriche. Contengono selenio, ferro, vitamine A e C, molte proteine e zinco, e forniscono al corpo una ricca dose di nutrienti essenziali per mantenere al meglio la funzione del sistema immunitario.
Quando si parla di immunità, di solito le vitamine e i minerali sono oggetto di maggiore attenzione, ma ci sono anche alcuni eroi, spesso ignorati, che meritano di essere menzionati. Uno di questi è lo zinco, che assicura il corretto funzionamento delle cellule immunitarie. Oltre alle ostriche, lo zinco si trova anche in granchi, aragoste e cozze. Ma occorre fare attenzione poiché un eccesso di zinco può danneggiare il sistema immunitario; la quantità giornaliera raccomandata è di circa 10 mg.

Altri alimenti che migliorano il sistema immunitario

Zenzero

Ricca di composti antiossidanti, la radice di zenzero è nota per le sue formidabili proprietà antinfiammatorie e immuno-potenzianti. Eliminando i radicali liberi, che sono il risultato sia dei processi metabolici sia delle infezioni, può proteggere efficacemente l’organismo da disturbi neurologici, cancro, problemi cardiovascolari e molte altre gravi patologie. Lo zenzero è anche un ottimo rimedio casalingo per mal di gola e nausea.
Se non ti piacciono le verdure saltate in padella, puoi grattugiare un po’ di zenzero in acqua calda per preparare un ottimo decotto. Puoi anche aggiungerlo alle zuppe o usarlo per dare un tocco speziato al tuo dolce preferito.

Cioccolato fondente

Chi avrebbe mai detto che indulgere al cioccolato fondente può in realtà rafforzare il nostro sistema immunitario, proteggendoci dagli effetti dei radicali liberi? Questo perché, oltre allo zinco, contiene diversi antiossidanti.
Il resveratrolo contribuisce alla produzione di serotonina, l’ormone che ci rende felici, e combattere lo stress è fondamentale per avere un sistema immunitario forte. La catechina innesca il rilascio di ormoni che in realtà fanno funzionare meglio il cervello. Inoltre, un antiossidante noto come teobromina, che si trova nel cacao, può sopprimere la tosse!
Ma prima di correre al cassetto delle merendine, occorre stabilire alcune regole. 1. Mentre il cioccolato fondente è di sicuro nell’elenco degli alimenti che rafforzano il sistema immunitario, il cioccolato al latte non rientra in tale elenco, poiché è molto più elaborato. 2. A causa dell’elevato contenuto di calorie e grassi saturi, il cioccolato fondente va consumato con moderazione. 3. Anche i diabetici possono mangiarlo, ma non più di 10 g a settimana!

Il cioccolato fondente rafforza il nostro sistema immunitario

Mandorle

Ricche di vitamina E, le mandorle sono uno spuntino che può anche aiutare a mantenere il sistema immunitario in perfetta forma e persino combattere il raffreddore. È vero che i suoi poteri antivirali non sono così grandi come quelli della vitamina C, ma i ricercatori sono vicini a dimostrare che anche la vitamina E può svolgere un ruolo di contrasto al raffreddore.

Semi di girasole

Anche i semi di girasole sono una ricca fonte di vitamina E. Perfetti come aggiunta alla ciotola di cereali o all’insalata per la cena. Se ne spargi un po’ sul tuo pasto, aggiungerai croccantezza al piatto e, allo stesso tempo, migliorerai il tuo sistema immunitario.

Uova

Alla domanda “quali alimenti supportano il sistema immunitario” in pochi pensano alle uova. Ma tutti possono sbagliare. Le uova, in particolare i tuorli, sono un’incredibile fonte di vitamina D, un altro elemento cruciale nella regolazione e nel rafforzamento della risposta immunitaria, in particolare nella prevenzione delle infezioni del tratto respiratorio superiore.
E poiché abbiamo a cuore la tua salute, ecco un consiglio per cucinare un piatto veloce. Sbatti delle uova o prepara una frittata aggiungendo funghi arrostiti o grigliati. I funghi sono ricchi di zinco, selenio e vitamine del gruppo B, perciò daranno al tuo sistema immunitario un’ulteriore spinta.

Le uova sono un'incredibile fonte di vitamina D.

Scegli i tuoi cibi preferiti tra quelli che rafforzano il sistema immunitario e farai un gran favore al tuo corpo!

Allora, abbiamo incluso in questo elenco tutti i tuoi cibi preferiti per rafforzare il tuo sistema immunitario o ne abbiamo tralasciato qualcuno? Ad ogni modo, la prossima volta che acquisti generi alimentari pensa a cosa puoi fare per aiutare il tuo corpo a difendersi al meglio delle sue capacità. Se stai per concederti un delizioso spuntino a base di verdure o un fantastico pranzo, questo è un motivo in più per farlo!